Linee_11

Linee_11

Cara Concetta,
per prima cosa voglio sapere se arrivate il 30 del mese prossimo. Il vostro ritratto l’ho messo sopra il nostro armadio, vicino al letto. Sono tre mesi che siamo sposati, ma voi ce ne avete sempre una nuova. La pazienza un poco mi è passata. Vostro padre mi manda a dire che siete malata per occasione, allora provatemi che non siete malata per sempre. Mi scrive che siete malinconiosa e non parlate quasi mai. Ma avete qualche malattia irreparabile? Cosa avete? Non è che vi faccio spavento? O vi fa spavento a Merica? Sono confuso, levatemi, vi prego, dalla confusione. Mandatemi qualche parola di conforto.
Tuo Mariddu, figlio di Vincenzo Caruso.
(Elvira Fusto)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...