Istant_21

Istant_21

Acqua

Caro Amore,
se sto da parte e perché voglio che tu sia libero di essere, e lo sei anche se sai di me. Il mio silenzio sa di tante cose – quante te ne vorrei dire – tutto ciò che non ho detto negli ultimi anni, tutte le occasioni perdute. Non voglio perderle.
Mi preparo alla pioggia del mio giardino per solleticarmi con le goccioline, tutti i pomeriggi d’estate è piovuto, ma io l’ho vedo solo adesso, vedo che posso spogliarmi e bagnarmi di acqua buona, farmi benedire ed esserne devota, come la menta, la sterelizia la boungaville, e poco importa se la pioggia esce dalla bocca di un fringuello – il giardiniere lo chiama il tubo dell’irrigazione – ora so che posso con l’acqua che ho a portata di mano bagnarmi e sentirmi grata.
Fresco e liquido ti bevo.
(Elvira Fusto)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...