Lovers_4

Lovers_4

Missione sotterranea

Se non eri così grande, non ti avrei mai guardato, gigante come sei scagli dolci sentenze, io mi abbasso al tuo volere, mi sottometto ai tuoi mutamenti perché ogni volta che calo la testa vado verso una missione sotterranea che solo Dio sa.
Elvira Fusto

Lovers_3

Lovers_3

Tiene il ragno un gomitolo d’argento
Con due mani invisibili
E in una danza dolce e solitaria ..
Sdipana il filo di perla.
Di nulla in nulla avanza
Col suo lavoro immateriale.
Ricopre i nostri arazzi con i suoi
Nella metà del tempo.
Gli basta un’ora ad innalzare estreme
Teorie di luce
Pende poi dalla cima di una scopa,
Dimenticando ogni sua sottigliezza.

Teorie di luce, Emily Dickinson

Linee_ 8

Linee_ 8

…Dalla finestra c’è una bella vista sul lago, 
ma quella vista, lei, non si vede. 
Senza colore e senza forma, 
senza voce, senza odore e dolore 
è il suo stare in questo mondo…
Wislawa Szymborska, Vista con granello di sabbia

Istant_9

Istant_9

Sud

Sto nel sud di questo Paese, che è rovesciato. La testa è un manicomio, come questa terra, il sole è crudele fino a bruciarti anche nelle giornate d’inverno. Ci sono volte che è tiepido e dolce, anche quando la neve sta lì, in alto e si sgrana. C’è un’aria del monte come non c’è altrove. Creta a incavi sottili, a mensole, a nicchie. E le notti, le notti sospendono ogni cosa, spruzzano scintille e ti fanno perdere il senno. Un liquore di fiori, le antiche piogge di profumi e segreti e manti di stelle.
Pietre, erbe ghiaccio, grano, aranci, piane che si stendono nel centro e nell’occidente di quest’isola.
C’è una calma antica come il tempo. In città le orecchie impazziscono e corrono verso la silenziosità del mare. Muto, quieto. Risuoni e flussi, su e giù, su e giù… dentro di me si alza la tempesta…: “E che puoi farci contro madre natura”, dicono.
Elvira Fusto